Sad Satan: dal Dark web alla realtà

Forum Internet Sad Satan: dal Dark web alla realtà

  • Questo topic ha 1 risposta, 2 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 9 mesi, 1 settimana fa da Alessandro Stripe.
  • Post
    Alessandro Stripe
    Moderatore
    CH

    Il gioco:

    Sad Satan è una delle poche storie horror immaginarie del Deep Web che alla fine si è trasformata in un frammento di realtà. In diversi forum, del Deep web e non solo, le persone hanno iniziato a parlare di un gioco inquietante e dai macabri risvolti che hanno trovato chiamato “Sad Satan”. Il gioco presumibilmente è stato scaricato per la prima volta dal Dark Web e ha causato un comportamento irregolare dei computer dei giocatori. Ma non era solo un tipico glith di gioco. Il gioco pixelato mostrava immagini inquietanti di bambini demoniaci, emetteva musica inquietante e occasionalmente mostrava flash di foto che coinvolgevano Jimmy Savile e Rolf Harris, due celebrità fortemente legate agli abusi su minori. Tuttavia, i forum del Deep Web e del mondo di internet scoperto non sembravano mai essere in grado di concordare su quali schermate fossero reali. Alcune fonti affermano addirittura che ci siano foto di torture, cadaveri e foto reali di bambini molestati all’interno di questo gioco. Tutti concordano sulla struttura del gioco, dove il giocatore, con una visuale in prima persona, si ritrova ad attraversare una serie di corridoi in una specie di labirinto oscuro, accompagnati da una colonna sonora molto inquietante. Il dibattito spesso fa sì che le persone si chiedano se sia un gioco legittimo andato in onda sul Dark Web o se fosse una bufala tra le storie horror del Deep Web e le Creepypasta.

    Il gioco si trasforma in realtà:

    Una teoria comune è che una casa di gioco abbia utilizzato il Deep Web per commercializzare i suoi prodotti, e questa sembra essere la risposta finale online. Ad ogni modo, è diventato reale una volta che una casa produttrice di giochi ha rilasciato la propria versione di Sad Satan per il pubblico dei giochi horror. Resta sempre il dilemma se è nato prima il gioco o la leggenda, ma di fatto questa è una delle poche storie dell’orrore del Deep Web confermate essere reali, sicuramente sul piano del marketing, ma forse non solo.

    I presunti livelli:

    Livello I:

    Nel primo livello ci sono due immagini in bianco e nero: la prima raffigura Francesco Giuseppe, 9° principe di Thurn a Konopiště (Repubblica Ceca). La foto è molto bizzarra, il principe per un effetto ottico sembra indossare sul capo delle corna, dato che nel corridoio in cui si trova sono disposte lungo la parete molte corna di cervo. La seconda fotografia, ritrae Margareth Thatcher e Jimmy Savile.
    Jimmy era stato accusato di aggressioni sessuali nei confronti di bambini (e non è un caso).

    Livello II:

    Nel secondo livello ci imbattiamo nelle immagini di John Fitzgerald Kennedy, fotografato pochi attimi prima di essere assassinato, accompagnato dall’immagine di un “sabbatico Goat” inquietante, disegnato da Eliphis Levi.
    Dialoghi riprodotti al contrario fanno da contorno all’ultima immagine del livello, alcune foto di bambini che giocano.

    Livello III:

    Il terzo livello include un lungo monologo del serial killer Charles Manson, registrato durante la permanenza nel carcere di San Quentin nel 1980. Alcuni testimoni hanno affermato di aver visualizzato in questo livello, foto di corpi mutilati e bruciati, ma non è successo a tutti i testimoni.
    Dopo il lungo monologo si arriva a un corridoio illuminato da lanterne, che faranno apparire la scritta “la sofferenza non finisce” sullo schermo.

    Livello IV:

    Nel quarto livello, siamo in presenza di lamenti, suoni strani e il cigolio dei passi.
    Le immagini mostrate rappresentano l’assassino Tsutomu Miyazaki, condannato alla pena di morte nel 2008. Colpevole di aver mutilato e abusato di bambine tra i 4 e gli 8 anni bevendone anche il loro sangue. L’ultima foto del livello raffigura Rolf Harris vestito da Babbo Natale, condannato nel 2014 per abusi di minori.

    Livello V:

    Quinto e ultimo livello, vengono mostrate le immagini di Andres Escobar, il calciatore colombiano ucciso nel 1994 (per l’autorete realizzata ai mondiali americani).
    L’altra immagine raffigura Roman Polanski, arrestato per violenza su minori.
    Raffigurata infine, anche un’immagine dei druidi nella famosa località, Stonehenge.

    Sono molti i giocatori che inoltre hanno parlando di un misterioso blocco note che si apriva con il caricamento di ogni nuovo gioco.

    E voi, cosa ne pensate? Avete già giocato a Sad Satan o ad uno di questi misteriosi giochi possibilmente nati nel Deep web?

Stai visualizzando 1 risposte (di 1 totali)
  • Replies
    Francesco Monti
    Amministratore
    IT
    Mi piacerebbe provarlo questo gioco. Qualcuno di voi sa se per caso il gioco si trova ancora?
Stai visualizzando 1 risposte (di 1 totali)
Rispondi a: Sad Satan: dal Dark web alla realtà
Le tue informazioni: