Il post di Lolita Slave Toy

Forum Internet Il post di Lolita Slave Toy

  • Questo topic ha 3 risposte, 2 partecipanti ed è stato aggiornato l'ultima volta 5 mesi, 1 settimana fa da Viktoriqwg.
  • Post
    Alessandro Stripe
    Moderatore
    CH

    Il post:

    Un post inquietante di un utente anonimo comparso sul sito “Violent Desire” (che abbiamo già visto in un altro post precedente) intitolato “Lolita Slave Toy” descriveva l’atto raccapricciante di un chirurgo anonimo che mutila le ragazze per poi trasformarle in vere e proprie “bambole del sesso”.
    Il racconto era scritto in prima persona, e quest’uomo dicevano di essere un chirurgo che abitava nell’est Europa. L’uomo raccontava prima di tutto, come nelle zone limitrofe al suo paese ci siano moltissimi orfani, a causa delle molteplici guerre che si sono susseguite per anni.
    Il dottore specifica e racconta di come acquistava personalmente bambini da questi orfanotrofi. Il prezzo è molto abbordabile, visto che sono davvero poche le persone interessate ad adottare, inoltre non ci mise molto a far capire che tutti i documenti inerenti ai suoi “acquisti” e alla vita di quei bambini dovevano sparire.
    Ma l’uomo, dati anche i suoi studi, non si voleva limitare alla vendita di organi umani, così decise di “trasformare” quei bambini in vere e proprio bambole sessuali.
    Ogni bambola è quotata dai 30.000 ai 40.000 dollari, ma se non vi basta, il chirurgo anonimo si dilettava anche a descrivere in ogni minimo dettagli come attuava questa loro “trasformazione”.

    La “trasformazione”:

    Prima di tutto sedava in modo molto pesantemente le giovani ragazze. Amputava i loro arti appena sotto le giunture, sostituendoli con delle protesi, specificando che non voleva di certo farle sembrare dei mostri. Tagliava le corde vocali e sostituiva i loro denti con delle protesi di gomma morbida, trasformando appunto le povere vittime, giovani bambine, in vere e proprie bambole ancora vive ma senza la possibilità di fare nulla.
    L’uomo ammette serenamente che a volte questa operazione, specialmente le prime volte, poteva portare alla dipartita del paziente, ma che questo è accaduto in pochissime occasioni, dato il suo grande talento in questo lavoro. Aggiungendo che oltre a questa “trasformazione” fisica avveniva pure una mentale, ma non ben specificata, per rendere la bambina a tutti gli effetti una bambola ancora in vita.

    Ci sono molte leggende che gravitano attorno alla storie di compro-vendita di persone all’interno del Dark Web, e sicuramente questa è una delle più terrificanti. Anche per quanto riguarda la storia di “Lolita Slave Toy” possiamo trovare le più disparate storie sul web e questa sinceramente è quella che ha catturato maggiormente la mia attenzione.

    Voi cosa ne pensate? Credete davvero alla testimonianza di questo chirurgo, o è solo l’ennesima creepypasta che cercano di spacciare per realtà?

Stai visualizzando 3 risposte - dal 1 al 3 (di 3 totali)
  • Replies
    Francesco Monti
    Amministratore
    IT
    Ma che schifo! Io spero veramente che sia solo una delle tante creepy pasta. Spero tanto che sia tutto finto!
    Ibrahim Ibrahim
    Ospite
    hi hahahahahahahaha
    Alessandro Stripe
    Moderatore
    CH
    Hai ragione, ci troviamo davanti ad un caso davvero estremo! Ma d’altro canto, non scopriremo mai fino a dove la mente umana ed il desiderio si possono spingere.
Stai visualizzando 3 risposte - dal 1 al 3 (di 3 totali)
Rispondi a: Il post di Lolita Slave Toy
Le tue informazioni: