Il rituale per giocare a nascondino con un demone

Forum Misteri Del Mondo Rituali Il rituale per giocare a nascondino con un demone

  • Questo topic ha 0 risposte, 1 partecipante ed è stato aggiornato l'ultima volta 1 mese, 1 settimana fa da Alessandro Stripe.
  • Post
    Alessandro Stripe
    Moderatore
    CH
    Hitori Kakurenbo è traducibile in “nascondino da soli”. Si tratta di un rituale giapponese andato molto in voga soprattutto tra la comunity di Youtube qualche anno fa. In caso questo rituale venga fatto in modo corretto vi troverete a giocare a nascondino con uno spirito venuto dall’oltretomba, e non so quanto questo possa davvero essere una delle vostre aspirazioni. Se così fosse, io vi lascio qui sotto come dovete procedere e vi faccio i miei migliori auguri di successo, se così possiamo dire.

    Gli oggetti:

    Avrai bisogno di alcuni semplici oggetti per svolgere questo rituale:

    – Una bambola o un peluche. L’unico requisito per quest’ultima scelta è che la figura inanimata deve avere gambe e mani. Ovviamente una bambola senza gambe non potrebbe mai giocare a nascondino con te, giusto?

    – Del riso;
    – un tagliaunghie;
    – un ago & un rocchetto di filo rosso;
    – un oggetto appuntito;
    – una tazza piena di acqua salata;
    – una bacinella;
    – un televisore &
    – dell’incenso per purificare la stanza.

    Premesse:

    Questo rituale deve assolutamente essere fatto di notte, inoltre dovrete trovarvi da soli in casa. Se ci fosse qualcun altro quest’ultimo, non avendo fatto parte del rito, potrebbe essere aggredito dallo spirito. Se hai cani o gatti cerca di lasciarli fuori di casa, in giardino o in balcone, in alternativa mettili in una stanza e successivamente chiudila a chiave.

    Preparazione al rito:

    Per prima cosa aprila la bambola e sostituisci tutta la sua imbottitura con del riso. Dovete sapere che in Giappone si dice che il riso abbia la proprietà di attirare gli spiriti.
    Prendi il tagliaunghie, spezza alcune delle tue unghie e vai ad inserirle insieme al riso all’interno della bambola. Questo andrà a creare un lega tra te e lo spirito che andrai ad evocare.
    Una volta imbottita per bene la bambola deve essere ricucita con il filo rosso. È importante che tu usi tutti il filo rosso a tua disposizione, quindi se te ne avanzerà dovrai andare ad avvolgerlo più volte attorno alla bambola. Con questo filo rosso andrai a creare un legame di sangue, in modo da poter sigillare lo spirito all’interno della bambola.
    Una volta pronta la bambola riempi la bacinella d’acqua e trova il posto dove andrai a nasconderti durante il “gioco”. Lascia in quel luogo la tazza piena di acqua salata e l’oggetto appuntito.
    Prendi l’incenso ed usalo per purificare tutta la casa, soprattutto la stanza dove lascerai la bambola e il luogo dove hai deciso che ti nasconderai.

    L’evocazione dello spirito:

    Alle ore 03:00 vai nella stanza dove hai lasciato la bacinella piena d’acqua e immergici dentro la bambola e dalle un nome. Per la scelta del nome c’è una sola regola da seguire: non deve appartenere a qualcuno che conosci.
    Spegni tutte le luci di casa e accendi la televisione. Sintonizzati su un canale statico. In caso un’entità non desiderata dovesse unirsi al gioco le onde statiche subiranno un’anomalia.
    È arrivato il momento di nasconderti! Mi raccomando: mentre stai raggiungendo il posto designato come tuo nascondiglio non dovrai mai guardarti attorno, ne tanto meno dietro. La comparsa di ombre attorno a te potrebbe indicare che lo spirito che stai evocando abbia cattive intenzioni.
    Una volta nascosto conta lentamente fino a 10, poi ritorna dalla bambola portando con te l’oggetto appuntito.
    Recita per tre volte di fila ad alta voce “ti ho trovato” ed il nome che hai dato alla bambola, trafiggila con l’oggetto appuntito e taglia il filo rosso che l’avvolge. Così facendo andrai a liberare lo spirito che possiede la bambola.
    Chiudi gli occhi e recita per tre volte ad alta voce “ora tocca a te” e il nome della bambola.
    Togli la bambola dalla bacinella piena d’acqua, ma mi raccomando: lascia l’oggetto appuntito all’interno del suo gracile corpicino e appoggiala su un ripiano.

    Inizia a giocare:

    Torna nel tuo nascondiglio, resta in silenzio e dai alla bambola il tempo di nascondersi.
    Ora dovrai andare a cercare la bambola.
    Prima di uscire dal tuo nascondiglio riempiti la bocca con la metà dell’acqua salata contenuta nella tazza. È importante che tu non ingoi l’acqua, perché sarà proprio il sale a proteggerti da eventuali aggressioni di entità che potrebbero trovare il modo di far parte del gioco anche loro.
    Tieni sempre in mano la tazza contenente la restante acqua salata.
    Se il rituale è stato effettuato correttamente, una volta arrivati nella stanza dove c’era la bacinella d’acqua e la bambola, quest’ultima sarà sparita. Tocca a te adesso trovarla e porre fine al rituale.
    Mi raccomando: qualsiasi cosa accada non interrompere o lasciare il gioco a metà, o l’entità resterà per sempre intrappolata dentro alla bambola.
    Cerca la bambola, non ingoiare per nessuna ragione l’acqua che hai in bocca, tieni la tazza sempre in mano e ricordati di tenere d’occhio le onde statiche del tuo televisore.
    Secondo la leggenda il gioco non deve in nessun caso durare più di due ore.

    Fine del gioco:

    Una volta travata la bambola ingoia l’acqua che avevi in bocca e recita per tre volte ad alta voce “ho vinto”.
    Versa sulla bambola l’acqua salata che ti era rimasta nella tazza in modo da scacciare lo spirito dalla bambola.
    È consigliato comunque disfarsi in ogni caso della bambola, bruciandola o seppellendola molto in profondità, spargendo del sale sul terreno interessato.
    Fatto questo potrai raccontate in giro che sei tra le poche persone che sono riuscite a giocare a nascondino con uno spirito.
    Se nei giorni successivi troverai delle parti della bambola in giro per casa vuol dire che lo spirito evocato vuole giocare di nuovo con te.

    Lo so che sono davvero molte le procedure da seguire, ma forse a questo punto vale davvero la pena di tentare.
    Come detto, soprattutto sulla piattaforma di Youtube, sono molte le testimonianze che si rivelano parecchio disturbanti.
    Se lo avete fatto mi raccomando, raccontateci qua sotto cosa è accaduto, o anche solo casa ne pensate.

Rispondi a: Il rituale per giocare a nascondino con un demone
Le tue informazioni: